UAI Turismo, Commercio, Servizi: “Alle imprese servono aiuti e non debiti”.

Salvatore Parise

L’ Unione Artigiani Italiani, Federazione del Turismo Commercio e Servizi, in persona del Suo Presidente Nazionale Salvatore Parise sottolinea che in questo momento di emergenza migliaia di Imprese aspettavano fiduciose misure CORAGGIOSE per superare questo dramma economico dovuto al COVID_19. Ma tutte le loro speranze poste in un Decreto da 400 miliardi, si sono infrante difronte ad un pacchetto di controproducenti.

“L’ennesimo pacchetto di misure che andrà ad indebitare maggiormente aziende già in difficoltà, sottolinea l’U.T.C.S., servirebbero delle misure a fondo perduto, in quanto le tasse e i contributi, non sono stati stralciati ma sospesi e non dimentichiamo le utenze, gli affitti e mutui.

Tanto per intenderci il D.L. liquidità concede un finanziamento “del 25 % DEL FATTURATO FINO AD UN MASSIMO DI 25 MILA EURO”, che viene garantito al 100% dallo Stato.

In sitentesi anche per le micro e piccole aziende che in media hanno un fatturato di circa 30.000 mila euro lordi annui, spetterebbe un finanziamento di € 7.500,00, meno del Reddito di Cittadinanza, Con l’unica differenza che i 7.500,00 si devono RESTITUIRE al contrario del r.d.c. che è a fondo perduto.

Ma la cosa ancora più grave è rappresentata dal fatto che ogni istituto di credito valuta la concessione del prestito in base all’affidabilità dell’azienda, chiedendo “Dichiarazioni dei redditi, Bilanci, regolarità contributiva” per garantirsi ulteriormente nonostante lo Stato si faccia da garante al 100%, di conseguenza la possibilità di ottenere il finanziamento è subordinata alla solidità Aziendale e alla storicità del rapporto con la Banca.

Vorremmo ricordare che sarebbe opportuno, sostenere le aziende che sono il cuore pulsante dell’economia italiana che hanno la voglia e l’esigenza di ripartire.

Al fine di garantire la sopravvivenza delle Aziende sarebbe opportuno, pagare prima i debiti che la pubblica amministrazione ha nei confronti delle Aziende che indebitarli ulteriormente.

A tal fine per non aggravare la posizione delle aziende italiane e delle loro famiglie, uniche vittime di questi labirinti burocratici, chiediamo che vengano pagate le spettanze arretrate e concessi finanziamenti a fondo perduto a tutte le aziende che ne dovessero fare richiesta, per rilanciare l’economia Italiana e dare respiro alle Aziende.

Con la speranza che questo momento di crisi e di estrema difficoltà non venga utilizzato per fare distinzioni tra figli e figliastri ma serva a dimostrare a tutti che l’Italia è un paese forte ed unito, restiamo in attesa di urgenti risposte da parte del Governo”.

Questo sito fa uso dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando con la navigazione del sito accetti l'uso dei cookie. Più informazioni

INFORMATIVA SUI COOKIES

Informazioni sui cookies
Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perchè Unione Artigiani Italiani utilizza i cookies?
Unione Artigiani Italiani utilizza i cookies al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di acquisto modellata il più possibile intorno ai suoi gusti e preferenze. Tramite i cookies Unione Artigiani Italiani fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile sia il procedimento finale di acquisto che la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito Unione Artigiani Italiani – Sede Provinciale di Frosinone ha preso opportune misure tecniche ed organizzative. Per ulteriori informazioni si prega di consultare la nostra Informativa sulla privacy.

Come posso disattivare i cookies ?
È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:
1. Apri Firefox
2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:
1. Apri Internet Explorer
2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:
1. Apri Google Chrome
2. Clicca sull'icona “Strumenti”
3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:
1. Apri Safari
2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo)
4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”

Chiudi