Draghi sceglie il passato! Convocate solo le “solite” sigle sindacali

Gabriele Tullio

“Un ritorno al passato che nessuno auspicava!”. Queste le amare parole del Presidente Nazionale dell’Unione Artigiani Italiani Gabriele Tullio alla lettura dei nomi delle parti sociali invitate dal Premier incaricato Mario Draghi impegnato nella stesura del programma di governo: “C’è delusione all’interno della nostra organizzazione – sottolinea Tullio – e c’è anche preoccupazione perché le sigle che verranno ascoltate fanno presagire, inevitabilmente, ad un autentico ritorno al passato. C’è una fetta dell’Italia che evidentemente non merita di essere presa nella dovuta considerazione, forse perché è quella che sta soffrendo più di altri la maledetta pandemia o forse perché non rientra nei piani del nuovo esecutivo”. La UAI, assieme ad altre organizzazioni sindacali sia di imprese che di lavoratori, si è contraddistinta per il duro lavoro effettuato negli anni e nel confronto con le istituzioni, come accaduto anche recentemente a Villa Pamphili durante gli Stati Generali dell’Economia, alla ricerca di soluzioni condivise nel rispetto di tutti: “Questo cambio di strategia – spiega il presidente UAI – non lo condividiamo affatto e l’auspicio è che ci sia un ravvedimento su questo modo di gestire la politica. Il Paese ha bisogno, come chiesto a gran voce dal Presidente Mattarella, di uno sforzo comune senza divisioni e pregiudizi ma, a quanto pare, non mi sembra che questo sia lo spirito del nuovo esecutivo. Le imprese e i lavoratori hanno il diritto di manifestare le proprie idee e noi abbiamo il dovere di sostenere le loro istanze come si conviene alle migliori democrazie occidentali. Continueremo a lavorare a fianco del tessuto produttivo – conclude Tullio – difendendo i valori delle imprese italiane e non ci faremo intimorire da chi non vuole ascoltare il nostro grido di dolore”.

IL PROGRAMMA

Il presidente del Consiglio incaricato Mario Draghi domani incontrera’ per l’intera giornata le parti sociali, i rappresentanti delle categorie produttive, delle autonomie locali e dell’ambientalismo. In particolare alle 10.30 Draghi ricevera’ i rappresentanti della Conferenza dei presidenti delle regioni e delle province autonome, dell’ANCI e dell’UPI. Alle 11 sara’ la volta dell’ABI, alle 11.20 dell’Ania, alle 11.40 di Confindustria, alle 12.10 di Confapi. Alle 12.30 verranno consultati insieme CGIL, CISL e UIL; alle 13.15 l’UGL, alle 14.45 Unioncamere; alle 15.05 Coldiretti e Agrinsieme; alle 15,35 Confcommercio; alle 16 Confesercenti; alle 16.20 Confartigianato, CNA e Casartigiani; alle 16.55l’Alleanza delle cooperative italiane. Alle 17.30 tocchera’ a WWF Italia, Greenpeace Italia e Legambiente.

Questo sito fa uso dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando con la navigazione del sito accetti l'uso dei cookie. Più informazioni

INFORMATIVA SUI COOKIES

Informazioni sui cookies
Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perchè Unione Artigiani Italiani utilizza i cookies?
Unione Artigiani Italiani utilizza i cookies al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di acquisto modellata il più possibile intorno ai suoi gusti e preferenze. Tramite i cookies Unione Artigiani Italiani fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile sia il procedimento finale di acquisto che la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito Unione Artigiani Italiani – Sede Provinciale di Frosinone ha preso opportune misure tecniche ed organizzative. Per ulteriori informazioni si prega di consultare la nostra Informativa sulla privacy.

Come posso disattivare i cookies ?
È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:
1. Apri Firefox
2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:
1. Apri Internet Explorer
2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:
1. Apri Google Chrome
2. Clicca sull'icona “Strumenti”
3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:
1. Apri Safari
2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo)
4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”

Chiudi