Recovery Fund: complimenti a Conte, ora soldi ad artigiani

Conte e Tullio

“Felici che il premier Conte abbia rispettato le promesse fatte agli artigiani e si sia battuto in Europa per salvaguardare gli interessi del nostro Paese”. L’Unione Artigiani Italiani si professa soddisfatta per il risultato raggiunto dal Primo Ministro italiano che ha mantenuto quanto si era prefissato il 16 Giugno scorso, durante gli Stati Generali dell’economia, giorno in cui incontrò le più importanti e rappresentative associazioni di categoria tra le quali la UAI. Sul Recovery Fund è stata trovata l’intesa a 750 miliardi di euro. All’Italia ne andranno 36 in più rispetto alla proposta di maggio: 82 miliardi a fondo perduto e 127 di prestiti. L’Italia è il Paese che più beneficia degli stanziamenti di Next Generation Eu, ottenendo il 28% del totale: 208,8 miliardi: “Per le imprese artigiane – sottolineano il Dirigente Generale UAI Giuseppe Zannetti e il Presidente Gabriele Tullio – si tratta di un’importante boccata d’ossigeno che permetterà la ripresa dopo un periodo buio come quello del lockdown. Conte durante l’incontro di Villa Pamphili aveva promesso che si sarebbe battuto per portare soldi in favore degli artigiani, siamo soddisfatti per la riuscita dell’operazione a fronte dei tanti ostacoli incontrati a causa delle resistenze dei cosiddetti “Paesi Frugali”. Per noi inizia ora una fase importante di rilancio, queste risorse vanno impiegate per dare modo alle aziende di respirare dopo le tante difficoltà che ancora oggi incontrano nella difficile ripartenza e l’Unione Artigiani Italiani, come sempre, darà il proprio contributo sostenendo artigiani e professionisti in tutte le fasi”.

Questo sito fa uso dei cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione. Continuando con la navigazione del sito accetti l'uso dei cookie. Più informazioni

INFORMATIVA SUI COOKIES

Informazioni sui cookies
Che cosa è un cookie? Un cookie è un piccolo file di testo che viene memorizzato dal computer nel momento in cui un sito web viene visitato da un utente. Il testo memorizza informazioni che il sito è in grado di leggere nel momento in cui viene consultato in un secondo momento. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perché in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies installati nel proprio pc è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni qualvolta si voglia accedere ad un sito visitato in precedenza.

Perchè Unione Artigiani Italiani utilizza i cookies?
Unione Artigiani Italiani utilizza i cookies al fine di fornire ai propri clienti un’esperienza di acquisto modellata il più possibile intorno ai suoi gusti e preferenze. Tramite i cookies Unione Artigiani Italiani fa in modo che ad ogni visita sul sito non si debbano ricevere o inserire le stesse informazioni. I cookies vengono utilizzati anche al fine di ottimizzare le prestazioni del sito web: essi infatti rendono più facile sia il procedimento finale di acquisto che la ricerca veloce di elementi e prodotti specifici all'interno del sito. Al fine di proteggere i propri dati personali da possibili perdite e da qualsiasi forma di trattamento illecito Unione Artigiani Italiani – Sede Provinciale di Frosinone ha preso opportune misure tecniche ed organizzative. Per ulteriori informazioni si prega di consultare la nostra Informativa sulla privacy.

Come posso disattivare i cookies ?
È possibile modificare il browser per disattivare i cookies tramite una procedura molto semplice. Attenzione: disattivando i cookies sia nome utente che password non saranno più memorizzati sul box di login del sito.

Firefox:
1. Apri Firefox
2. Premi il pulsante “Alt” sulla tastiera
3. Nella barra degli strumenti situata nella parte superiore del browser, seleziona “Strumenti” e successivamente “Opzioni”
4. Seleziona quindi la scheda “Privacy”
5. Vai su “Impostazioni Cronologia:” e successivamente su “Utilizza impostazioni personalizzate” . Deseleziona “Accetta i cookie dai siti” e salva le preferenze.

Internet Explorer:
1. Apri Internet Explorer
2. Clicca sul pulsante “Strumenti” e quindi su “Opzioni Internet”
3. Seleziona la scheda “Privacy” e sposta il dispositivo di scorrimento sul livello di privacy che desideri impostare (verso l’alto per bloccare tutti i cookies o verso il basso per consentirli tutti)
4. Quindi clicca su OK

Google Chrome:
1. Apri Google Chrome
2. Clicca sull'icona “Strumenti”
3. Seleziona “Impostazioni” e successivamente “Impostazioni avanzate”
4. Seleziona “Impostazioni dei contenuti” sotto la voce “Privacy”
5. Nella scheda “Cookies” è possibile deselezionare i cookies e salvare le preferenze

Safari:
1. Apri Safari
2. Scegli “Preferenze” nella barra degli strumenti, quindi seleziona il pannello “Sicurezza” nella finestra di dialogo che segue
3. Nella sezione “Accetta cookie” è possibile specificare se e quando Safari deve salvare i cookies dai siti web. Per ulteriori informazioni clicca sul pulsante di Aiuto (contrassegnato da un punto interrogativo)
4. Per maggiori informazioni sui cookies che vengono memorizzati sul vostro computer, clicca su “Mostra cookie”

Chiudi